Pagine

lunedì 11 giugno 2018

Commento alla Texas Indy 600

Perché non hanno chiamato Kovalainen? /// 9 Giugno 2018

Vorrei esprimere il mio sentito ringraziamento al canale "Blog da Indy" che ha pubblicato su Youtube la gara nelle prime ore della mattinata italiana. Che poi chiamino "Gran Premio del Texas" una gara che non si chiama esattamente Gran Premio del Texas e che preferiscano utilizzare la dicitura "Formula Indy" piuttosto che Indycar è un altro discorso. Fa tanto old style, ma non ci si fa neanche caso. Credo che in Brasile ce l'abbiano per abitudine. Anche i telecronisti parlano di Formula Indy e, come già detto in diverse occasioni, uno dei telecronisti è Felipe Giaffone, ex pilota nonché cugino della moglie di Rubens Barrichello.
Con questa telecronaca, nella mattinata di domenica, ho visto il "grande premiu" do Texas, evento nel corso del quale ho sentito la mancanza di piloti nati al di sopra del circolo polare artico sulla griglia di partenza di una gara di Indycar...
...
...
...
...ma procediamo con ordine, la griglia di partenza soddisfaceva i telecronisti perché "o Tony" era in terza fila.
Oserei dire che sono stati sicuramente molto meno soddisfatti da quello che hanno visto in gara, ma 248 giri sono lunghi e bisogna iniziare dall'inizio.

Griglia di partenza:
1^ fila: Newgarden - Pagenaud
2^ fila: Power - Wickens
3^ fila: Bourdais - Kanaan
4^ fila: Dixon - Rossi
5^ fila: Sato - Rahal
6^ fila: Andretti - Kimball
7^ fila: Jones - Carpenter
8^ fila: Hinchcliffe - Veach
9^ fila: Chaves - Pigot
10^ fila: Leist - Rahal
11^ fila: De Melo - Chilton

Il "drivers start your engines" è stato dato da una donna che si chiamava con un nome simile a Kendrick Lamarr, anche se non somigliava per nulla al cantante. A quel punto è filato tutto liscio: durante il giro di formazione la safety car non ha avuto incidenti. Spero che avessero messo al volante qualcuno che fosse preparato per guidarla.
Poi la griglia di partenza, che ho già citato, ha iniziato a scorrere in sovrimpressione. In quel momento stesso ho capito perché la gente insista necessariamente per confrontare la Formula 1 con la Indycar, come se dovessero essere due serie gemelle. È tutta colpa del Piccolo Chilli, che in Formula 1 partiva ultimo e che in Indycar parte ultimo. Mi pare ovvio che poi la gente si faccia delle strane idee. #SorryNotSorry. #SvegliatiChilli.
La gara è partita.
Tutto regolare.
Nuovo Giardino in testa.
Saimon dietro di lui, con Nuovo Giardino che sfuggiva senza problemi alla sua baguette.
Poi è arrivato il settimo giro.
Il motore di Leist è finito in fumo.
Dalla sua vettura si alzavano delle fiamme, quando si è fermato.
È sceso dalla macchina con un principio di incendio.
Purtroppo non c'era Kovalainen con un estintore lì nei pressi, perché ce ne sarebbe stato seriamente bisogno: si è alzata un'enorme fiammata con tanto di fumo nero che ha, ovviamente, richiesto l'ingresso della safety car.
Incredibile ma vero, non avremmo più visto la safety car fino a 170+ giri di gara, ovvero verso la parte conclusiva, dato che in totale ce n'erano 248. Il compagno di squadra di "o Matheus", ovvero "o Tony", non era destinato a finire in fumo, ma la sua gara è durata al massimo una trentina di giri: dopo lo si è visto fermo ai box per problemi tecnici e da quel box non è mai uscito.
Io, da parte mia, assistevo alla gara sperando che Wicky potesse regalarci una performance epica e ho iniziato a crederci, verso la metà della gara.
I pitstop avvenivano sistematicamente in condizioni di green flag e c'erano posizioni che variavano. Nuovo Giardino e Saimon si sono levati di torno, ad un certo punto. In testa è andato Wicky...
...
...
...
...AAAAAAWWWWWWW, WICKY! <3
Ora, chiariamo subito un concetto: non provo per Wicky lo stesso grado di emozione che mi suscitano altri soggetti che corrono in Indycar (uno a caso Bourdeeeeeyyyyyy), però il fatto che sia un rookie così promettente e che sia sempre e costantemente tra i primi ma non abbia ancora vinto una gara mi porta a pensare che dovrebbe assolutamente essere nelle condizioni, prima o poi, di vincere una gara, e spero vivamente che possa accadere al più presto.
Dicevamo, dopo non so quale giro di pitstop, Wicky era in testa ed eravamo intorno a cento giri disputati.
Poi sono capitate altre cose.
Sonniferetti è stato inquadrato fermo ai box, dove pare sia stato abbastanza a lungo, ma dal quale pare anche che, diversamente da "o Tony" sia riuscito a uscirne fuori.
Poi, dopo un altro giro di pitstop, Wicky si è ritrovato terzo. Davanti da lui c'erano il Detersivo e Alexander Non Sono Valentino Rossi.
A quel punto non mi restava che sperare che ci fosse un plot-twist, magari un ingresso della safety car che rimescolasse le carte in tavola. Purtroppo, quando la safety car c'è stata (quella a 170+ giri) la causa di quell'ingresso della safety car era un incidente che aveva coinvolto anche Wicky. L'altro era Ed Carpentaaaaahhhhhh: Wicky stava per doppiarlo, Carpentahhhhh l'ha ostruito e hanno fatto un gran botto contro al muro. Dalla vettura di Wicky è anche venuta fuori una fiammata, anche se nulla di minimamente simile a quanto già visto in precedenza.
Ed Carpentahhhh non è andato a fare la predica a Wicky come se fosse stato un Sage Karam qualsiasi, anche perché l'impressione era che lo stesso Carpentahhhh non fosse del tutto immune da responsabilità, anzi...
...
...
...
...nel frattempo è stato mandato in onda un recap di quanto avvenuto nella prima edizione della Texas Indy, nel lontano 1997. Quindi l'immagine è andata su vetture old style, direte voi. No, effettivamente l'inquadratura è andata su A.J. Foyt che prendeva a sberle Arie Luyendik. Tuttavia, dato che si trattava di una telecronaca brasiliana, quando finalmente hanno spiegato cosa fosse accaduto in gara si sono concentrati anche sulle performance poco esaltanti di Marco Greco e Alfonso Giaffone, piloti brasiliani dell'epoca, che immagino all'epoca venissero identificati come "o Marcu" e come "o Alfonsu"...
...
...
...
...e poi siamo tornati nel 2018, senza che nessuno si preoccupasse più di quello che era successo a Wicky e Carpentahhhh. In seguito pare che Wicky si sia lamentato per via dei doppiati che intralciavano, ma non ha citato quello con cui ha avuto l'incidente. Pare che abbia definito "awful driver", invece, un doppiato nello specifico, ovvero Zachary Claman Hanno Disboscato La Foresta Amazzonica Per Scrivere Il Mio Nome Sull'Elenco Telefonico. Costui, nel frattempo, era passato inosservato, anche se di tanto in tanto i telecronisti citavano che la volta scorsa al posto suo c'era Santino Ferrucci e che Ferrucci ha crashato due volte al volante di quella vettura. Immagino che pensassero "strano che oggi Claman non l'abbia ancora fatto", ma niente paura, quel glorioso momento era destinato ad arrivare e, nello specifico, era destinato ad arrivare dopo oltre 200 giri di gara.
A quel punto il Detersivo al kiwi era stabilmente in prima posizione anche dopo il pitstop in regime di safety car, a sognare a occhi aperti la bottiglia di champagne dato che il suo soprannome è Iceman quindi per effetto della proprietà transitiva deve essere associato all'alcool, secondo c'era Saimon, che aveva apparentemente messo la sua baguette in quel posto a NSVR che gli stava dietro. Quarto c'era Grammo Reale, quinto c'era Hinchcliffe, che vista l'assenza del bump day in Texas era presente in pista, mentre sesto c'era l'ammorbidente Willpowahhhh, almeno finché non ha affiancato Claman Eccetera Eccetera, che era rigorosamente doppiato, e non c'è stato un botto anche tra di loro, che ha allontanato Willpowahhhhh dalla vetta della classifica che aveva conquistato qualcosa come sei giorni prima.
Mi sono detta "povero Claman De Melo, Willpowahhhh gli farà un cu*o così", ma Willpowahhhh si è dimostrato molto più democratico di quanto mi aspettassi, forse perché Claman De Melo non è un pilota francese che porta gli occhiali sotto al casco e sopra al casco un paio di guanti lanciati da Willpowahhhh. Quest'ultimo, appunto, si è dichiarato almeno in parte responsabile per l'accaduto.
Poi, dopo un angolo gossip per la Indy 500 della prossima stagione, la gara è filata liscia, con la top-3 invariata dopo un altro giro di pitstop con la safety car, mentre Hinchy era davanti a Grammo Reale.
L'angolo gossip è avvenuto in concomitanza con l'ultima safety car, e aveva come oggetto il fatto che Gil De Ferran fosse a Montreal e fosse stato visto parlare con Alonso, il quale potrebbe guidare il prossimo anno alla Indy 500 una vettura frutto di una partnership tra De Ferran e la McLaren.
A proposito di gossip, diversi anni fa la figlia di De Ferran era fidanzata con Sage Karam, e non ricordo se lei o Sage avevano postato una foto in cui stavano andando insieme a un ballo scolastico.
A questo punto vi avrei già raccontato la gara, però per farlo più nel mio stile ve la sintetizzo di nuovo in una maniera più opportuna.
"O Matheus": "Aaaaaaawwwwww, grande papà, sei sesto sulla griglia! *-* H3lio sarà molto contento, ti permetterà addirittura di spettinargli i capelli per festeggiare."
"O Tony": "AAAAAWWWWWW, il mio H3lio! <3 Secondo me per festeggiare dovrei sì spettinargli i capelli, ma dopo anche organizzare un barbecue in perfetto stile brasiliano."
"O Matheus": "Ottima idea! Vado subito ad accendere il fuoco!"
Nuovo Giardino: "Tunz tunz tunz!!!!1!!!!11!! mentre nessuno mi caga, io dimostro a tutti che sono figo!"
Voce fuori campo: "Se fossi in te, aspetterei la fine della gara prima di darlo per scontato.2
Saimon: "Anch'io."
Nuovo Giardino: "Ma sei secondo."
Saimon: "Nella mia sfera di cristallo ho letto che, diversamente da te, non perderò dodici posizioni ora della fine, quindi non ho niente di cui lamentarmi."
Nuovo Giardino: "Nobody loves me."
Wicky: "Soprattutto non ti amo io! E SONO PIÙ FIGO DI TUTTI VOI MESSI INSIEME!"
Ed Carpentahhhhh, molto tempo dopo: "Concordo, sei veramente molto figo! *________* Se così non fosse, non ti avrei scelto come compagno di danza!"
Wicky: "Tutta colpa di De Melo!!111!!!1!!"
De Melo: "Tutta colpa di Powahhhhhhh!!!11!!!11!!"
Bourdeeeeeyyyyy: "Willpowahhhhh è ingiusto. Dovrebbe tirare un paio di guanti a quel ragazzino."
De Melo: "Perché dici questo? Ti ricordo che sono il tuo compagno di squadra, quindi sono tuo figlio onorario."
Bourdeeeeeyyyyy: "Tutti dicono che sei una pippa."
De Melo: "Quindi sono doppiamente tuo compagno di squadra."
Il Detersivo: "Sono in testa alla gara, perché nessuno mi prende in considerazione?"
Voce fuori campo: "Perché tutti stanno pensando al Divino Fernando, che presto tornerà a illuminare le nostre notti americane."
Il Detersivo: "Che ritorni e che porti con sé anche il Gangster Rapper, così posso vincere il titolo con un punto di vantaggio su di loro per effetto della proprietà transitiva."
A proposito di punti di vantaggio, il Detersivo è in testa alla classifica. Alex Non Sono Valentino Rossi, invece, è risalito in seconda posizione...
...
...
...
...posizioni nelle quali resteranno almeno per quindici giorni, dato che la prossima gara sarà il 24 Giugno, stesso giorno del GP di Francia in Formula 1.
Essendo sabato, la gara del Texas non si è sovrapposta con nulla, nemmeno con la NASCAR, prevista per stasera, di cui di conseguenza parleremo prossimamente.

RISULTATO: 1. Scott Dixon (Ganassi), 2. Simon Pagenaud (Penske), 3. Alexander Rossi (Andretti), 4. James Hinchcliffe (Schmidt), 5. Ryan Hunter-Reay (Andretti), 6. Graham Rahal (Rahal), 7. Takuma Sato (Rahal), 8. Sebastien Bourdais (Coyne), 9. Ed Jones (Ganassi), 10. Charlie Kimball (Carlin), 11. Spencer Pigot (Carpenter), 12. Max Chilton (Carlin), 13. Josef Newgarden (Penske), 14. Marco Andretti (Andretti/Herta), 15. Gabby Chaves (Harding), 16. Zach Veach (Andretti), 17. Zachary Claman DeMelo (Coyne), 18. Will Power (Penske), 19. Robert Wickens (Schmidt), 20. Ed Carpenter (Carpenter), 21. Tony Kanaan (Foyt), 22. Matheus Leist (Foyt).

Nessun commento:

Posta un commento