Pagine

domenica 20 maggio 2018

Formula 4 ADAC @ Lausitzring

Questo weekend è tornata la Formula 4 ADAC, come evento di supporto al campionato del DTM.
Gara 1 è stata moooooolto tranquilla, una delle gare più tranquille che io ricordi.

Three.
Two.
One.
GOOOOOOOOOOHHHHHHHHH!

Contatto tra due vetture! Uno dei due è David Schumacher, riconosciuto dalla vettura rosa e dal fatto che il telecronista abbia pronunciato il suo nome.

No problem, tutto risolto. Intanto sono finiti fuori in sei tutti in una curva.
Gara interrotta, con tanto di gru, camion e altri mezzi random che cercavano di ridurre il caos.

Alla fine la gara è ripartita, sono stati disputati in totale sette giri, con Lirim Zendeli ripartito in testa, è rimasto in testa fino a un paio di giri dalla fine, quando è stato costretto al ritiro a causa di un problema tecnico.
Ha vinto Liam Lawson, con il podio completato da Enzo Fittipaldi e Mick Wishofer.

Di Gara 2 ho visto solo il finale, ma voci di corridoio narrano che sia stata più tranquilla, solo qualche ingresso della safety car.
C'era la safety car anche verso la fine, ma negli ultimi giri i piloti hanno potuto nuovamente scatenarsi.
Ci sono stati diversi duelli, anche se non per la prima posizione: Lirim Zendeli si è ripreso ottenendo la vittoria davanti a Liam Lawson e Olli Caldwell.

Gara 3, disputata domenica mattina, è stata ancora una volta abbastanza tranquilla, in confronto agli standard ai quali ci ha abituati Gara 1.

Joey Alders è stato lungamente in testa, e per un tratto di gara seguito da vicino da David Schumacher, ma alla fine è stato Charles Weerts a spuntarla, dopo un duello per la prima posizione e un errore di Alders.
Anche DSC ha fatto uno svarione, è andato per prati e ha perso numerose posizioni.
Alla fine l'ha spuntata Lawson, che si è preso la leadership e la vittoria, davanti a Weerts e Wishofer. Zendeli è arrivato quarto, molto vicino ai piloti saliti sul podio.

Nessun commento:

Posta un commento