Pagine

martedì 8 maggio 2018

Come nasce una fangirl

Perdonatemi per eventuali cose un po' troppo nonsense che potrei scrivere, ma sono ammalata, ho passato una giornata terribile (tra la notte e il pomeriggio ho dormito all'incirca tre ore) e non riesco a connettere molto bene.

Ricordo il 7 Maggio di dodici anni fa. Sembrava un giorno come tanti, c'erano ancora nell'aria gli strascichi del mondiale 2005, quello in cui Renault e McLaren alternavano prestazioni da top-team e prestazioni scadenti, mentre la Ferrari era ben lontana dal top-team di turno.
MSC aveva vinto il GP di San Marino e il fatto che potesse vincere molte gare, quell'anno, era un particolare che appariva tutt'altro che scontato. Quell'argomento interessava anche a me, a grandi linee.

Poi successe qualcosa.
Successe che vidi Schumacher e Massa insieme sul podio e che Massa sembrava tremendamente spaesato, cercando di imitare i gesti di MSC.
Mi rendo conto che tutto ciò non era minimamente equiparabile alla tuta verde di qualche mese dopo (non ve ne libererete mai, continuerò a parlarvene, di tanto in tanto), ma quel giorno vidi la luce.
Quel giorno compresi fino in fondo che non ero io che dovevo scegliere per chi tifare, ma che gli eventi dovevano scegliere al posto mio.

Nessun commento:

Posta un commento